News

23 Marzo 2010

Nintendo: arriva la consolle Ds portatile in 3D en

Il 3-D entra nelle case con la Nintendo 3 DS

Videogiochi in 3-D entro un anno su una consolle portatile, e senza bisogno di occhialetti: a prometterlo è la giapponese Nintendo. Per ora il gruppo si limita a stuzzicare l'interesse dei consumatori, senza fornire maggiori dettagli. L'appuntamento è per giugno, alla fiera dell'elettronica da intrattenimento di Los Angeles, occasione in cui verranno offerte maggiori specifiche sulla futura "Nintendo 3DS".

Ma lo stringato comunicato della società è bastato a scatenare il tam tam su internet, tra blogger e utenti di social network attivi sul settore. Nintendo non è l'unica a virare sul 3D anche per i videogiochi, mentre rallentano le vendite della sua consolle fissa, la Wii, che come le rivali Playstation III di Sony e XBox360 di Microsoft si utilizza assieme a uno schermo Tv.

Ma questo annunciato passo in avanti sul tridimensionale riguarda la 'sorellina' portatile, la Nintendo DS che a dispetto del fatto di essere piuttosto datata, la consolle originale è stata lanciata nel 2004, continua a incamerare solide vendite: a febbraio ne sono state comprate 613.000, secondo la società di ricerche Npd Group, più di quanto registrato su tutte le consolle fisse. Complessivamente dal lancio ad oggi Nintendo ha venduto 125 milioni di esemplari della sua consolle portatile.