News

12 Aprile 2010

Harry: Champagne per 10mila sterline in una sera»

Il secondogenito del principe Carlo e di Lady D avrebbe speso tutto in un locale di Londra per festeggiare una licenza. Buckingham Palace smentisce

Mentre anche la famiglia reale vive la crisi economica che attraversa il Paese, c'è qualcuno che invece pare che sperperi senza problemi. È il principe Harry, figlio di Carlo e della defunta Lady Diana, messo alla gogna dal Sun dopo la notizia secondo cui avrebbe speso 10mila sterline in champagne in un esclusivo locale di Londra. Secondo il tabloid inglese, il secondogenito di Carlo e Diana «è stato davvero generoso: «Ha preso una quindicina di bottiglie di champagne per il suo tavolo e più del doppio per gli altri clienti del locale», ha raccontato al Sun un frequentatore del Boujis. Harry avrebbe sorpreso i presenti scatenandosi in pista per ballare al ritmo della musica funky house.
A premurarsi a smentire tutto, per evitare di gettare discredito sulla casa reale, è stata Buckingham Palace. Solitamente restia a intervenire sulla cronaca rosa che riguarda i figli del principe Carlo, ha voluto precisare nel dettaglio come sia andata la serata del rampollo venticinquenne. Harry, ha spiegato un portavoce di Buckingham Palace, era ospite di un amico e non ha speso neppure una sterlina: «Ha trascorso circa un'ora e mezza nel locale, dove ha bevuto una bottiglia di birra e un calice di champagne. Il principe non ha acquistato niente per nessuno. Dieci mila sterline? Un'assurdità», ha spiegato.