News

13 Ottobre 2010

Test alcol è nullo senza avvocato

Test alcol è nullo senza avvocato. Genova, giudice assolve automobilista

"Il test dell'etilometro eseguito senza avere detto alla persona sottoposta all'esame che può farsi assistere da un avvocato è nullo. E per questo, l'imputato va assolto". Questo ha stabilito il giudice per l'udienza preliminare che ha prosciolto un genovese di 62 anni che nel 2007 si era schiantato con l'auto a San Fruttuoso, in provincia di Genova. L'uomo, fermato dai vigili, secondo la prova del palloncino aveva un tasso alcolico di 1,48.

Al volante, Ferdinando Baldini, non risultava dunque del tutto sobrio, se si considera che il tasso minimo con cui si viene sanzionati è di 0,5. L'uomo, assistito dall'avvocato Luca Ferretti, era stato condannato a 20 giorni di arresto con decreto penale. Il difensore si era opposto e il primo giudice gli aveva dato ragione.

Il procuratore generale Ezio Castaldi aveva però impugnato l'assoluzione facendo ricorso in Cassazione. Le Sezioni unite avevano annullato il provvedimento ma avevano trasmesso gli atti a Genova per proseguire il giudizio dinnanzi a un altro giudice. Oggi, il gip Baldini ha assolto definitivamente l'automobilista.

Non è la prima volta che accade. Nel 2005 il giudice per le udienze preliminari di Udine, aveva assolto un automobilista che non era stato informato dagli agenti che avrebbe potuto richiedere la presenza di un avvocato durante il test del palloncino. In quel caso l'uomo venne condannato ad una sanzione di 900 euro e alla sospensione della patente. L'avvocato dell'automobilista, un friulano di 47 anni, dimostrò che erano state violate le garanzie di difesa. An