News

9 Dicembre 2010

Disperso dopo tsunami,bimbo è vivo

Sri Lanka, neonato era stato venduto. Disperso dopo tsunami,bimbo è vivo.

A sei anni dallo tsunami, che causò la morte di circa 30mila persone, arriva una notizia incredibile quanto lieta per due genitori cingalesi che pensavano di aver perso il figlio neonato il giorno del cataclisma. Il piccolo, che nel 2004 aveva solo pochi mesi, è stato ritrovato vivo: era stato venduto per 2.500 rupie, pari a 22 dollari, da un inserviente dell'ospedale di Galle, nel sud dello Sri Lanka.


Il presidente dell'autorità nazionale di tutela del bambino, Anoma Dissanayake, ha spiegato che il piccolo è stato rintracciato in una abitazione di Wellampitiya, un quartiere a nord della capitale Colombo.

Per confermarne la parentela prima del ritorno del piccolo nella famiglia d'origine, i suoi genitori verranno sottoposti al test del Dna, ha precisato Dissanayake. Lo tsunami del 2004 ha devastato i due terzi delle coste dello Sri Lanka, causando la morte di circa 30 mila persone.