News

17 Dicembre 2010

Angelina Jolie fa i capricci a Roma

Capricci da diva quelli di Angelina Jolie, che è arrivata con un ritardo imperdonabile a Roma

Capricci da diva quelli di Angelina Jolie, che è arrivata con un ritardo imperdonabile a Roma (ufficialmente a causa della neve caduta su Berlino, che però, guarda caso, non ha impedito al collega Johnny Depp di percorrere la stessa tratta aerea senza problemi). L'attrice ha lasciato a bocca asciutta i tantissimi giornalisti accorsi alla conferenza stampa del film 'The Tourist', già un flop negli Stati Uniti, dove è stato stroncato dalla critica e snobbato dal pubblico. Come se non bastasse, arrivata in Italia, Angie ha preferito non calcare il red carpet allestito per lei in un cinema del centro, entrando dal retro dell'edificio (forse non aveva fatto in tempo a cambiarsi e a ritoccare il make up?). Solo la protesta dei fotografi, che hanno minacciato di invadere la sala e bloccare la proiezione, ha fatto sì che la Jolie si prestasse per qualche secondo ai flash italiani insieme al compagno Brad Pitt e firmasse qualche autografo ai tanti fan che l'attendevano da ore al freddo e al gelo (calato bruscamento su tutta la Pensiola negli ultimi giorni). Completamente diverso il comportamento di Johnny Depp, disponibile con la stampa così come con gli ammiratori. Per lui tante richieste di autografi e foto ricordo, esaudite con piacere. All'anteprima romana della pellicola, che si annuncia un disastro al botteghino (gli incassi americani hanno deluso ogni aspettativa), presenti anche gli interpreti italiani del progetto: tra gli altri, Christian De Sica, Nino Frassica e Daniele Pecci.