News

10 Gennaio 2011

Gb governo pensa a tassa su divorzi

Gb,governo pensa a tassa su divorzi. Aiuterà a finanziare assistenza a figli

Scoraggiare separazioni e divorzi, soprattutto se la coppia ha figli. E' questo uno degli obiettivi di una discussa "tassa" sui divorzi che potrebbe ben presto essere introdotta in Gran Bretagna. Tutte le coppie sposate con figli, in caso di separazione, dovranno pagare una quota che servirà per finanziare il sistema che gestisce e supervisiona l'affidamento e il mantenimento dei figli. La misura verrà annunciata a giorni dal sottosegretario conservatore al ministero del Lavoro e delle Pensioni, Maria Miller. "L'obiettivo - ha detto la donna - è quello di convincere i genitori che il divorzio debba essere l'ultima soluzione possibile. Tutto il sistema deve essere poi rivisto in favore del concetto di famiglia". A quanto si apprende, la Miller dovrebbe chiedere una consultazione pubblica per trovare il modo migliore di tassare i 'divorziandi'. Il balzello andrà a favore della Child Maintenance and Enforcement Commission (Cmec), l'agenzia che supervisiona il lavoro della Child Support Agency (Csa).