News

4 Aprile 2011

Sei anni fa la morte di Wojtyla.

Papa Ratzinger ha ricordato la figura del suo predecessore Giovanni Paolo II: 'Affidiamoci a lui'

Dopo la preghiera dell'Angelus, Benedetto XVI ha ricordato la figura del suo predecessore Giovanni Paolo II, di cui ricorreva il sesto anniversario della morte, definendolo "grande Pontefice e testimone di Cristo" e invitando tutti, in vista della prossima beatificazione, ad "affidarsi" alla sua "intercessione". "A motivo della sua prossima beatificazione - ha detto il Papa ai fedeli riuniti in Piazza San Pietro -, non ho celebrato la tradizionale Messa di suffragio per lui, ma l'ho ricordato con affetto nella preghiera, come penso tutti voi". "Mentre, attraverso il cammino quaresimale, ci prepariamo alla festa di Pasqua - ha aggiunto -, ci avviciniamo con gioia anche al giorno in cui potremo venerare come Beato questo grande Pontefice e testimone di Cristo, e affidarci ancora di pił alla sua intercessione".