News

17 Maggio 2011

GB, Dublino, disinnescata una bomba

GB, Dublino, disinnescata una bomba prima dell'arrivo della Regina Elisabetta

Una bomba "in grado di esplodere" è stata disinnescata questa mattina a Dublino poco prima dell'arrivo in visita in città della Regina Elisabetta. L'ordigno è stato ritrovato ieri sera in un autobus a Maynooth, periferia di Dublino.
La polizia ha precisato che l'ordigno è stato individuato dopo una segnalazione "anonima" ed è stato prontamente disinnescato.
In mattinata, poi, una seconda telefonata ha segnalato la presenza di un nuovo ordigno ma in questo caso si è trattato di un "falso allarme".
Già tre giorni fa, in vista della storica visita della regina Elisabetta in Irlanda, aveva destato preoccupazione la scoperta di un complotto dei dissidenti repubblicani, che avrebbero provato ad acquisire missili e lancia razzi.
Dopo un negoziato assai difficile, spiega il quotidiano, il governo irlandese ha dato il suo parere favorevole affinché gli agenti della Metropolitan Police che si occupano della sicurezza della regina possano portare le armi per tutta la durata della visita. Una concessione, questa, non di poco conto, visto che la presenza di agenti britannici armati per le strade di Dublino è sempre stata oggetto di aspre controversie.
La gestione della sicurezza, durante la permanenza della regina a Dublino, è resa ancora più complicata dal contestuale arrivo in città del primo ministro di Londra, David Cameron. Anche per lui è previsto il massimo livello di protezione.