News

20 Ottobre 2011

Prete fa suonare le campane a ogni aborto

Cosenza, è la battaglia personale di don Emilio Salatino contro le interruzioni di gravidanza.

Ogni qualvolta che all'ospedale di San Giovanni in Fiore (Cosenza) viene praticato un aborto, don Emilio Salatino fa suonare a morto le campane della sua parrocchia. E' la protesta personale che da qualche tempo il parroco sta conducendo contro le interruzioni di gravidanza che secondo lui vanno contro il dettame della Chiesa Cattolica. A scriverlo è il "Quotidiano della Calabria" nelle pagini regionali.
Don Emilio, parroco della parrocchia di Santa Lucia a due passi dal nosocomio del paesino calabrese, fa suonare le campane ogni volta che nel reparto, dove una volta nascevano i bambini, viene praticato un aborto. Ma c'è di più. Il novello don Camillo della Sila per non far confondere il suono delle campane con quello dei funerali, celebrati normalmente, fa battere il rintocco fuori dagli orari usuali delle esequie.