News

24 Novembre 2011

Cina, pensioni per i monaci tibetani

Prevista anche assistenza sanitaria pubblica

Il governo della Regione Autonoma del Tibet offrira' pensioni e assistenza sanitaria pubblica ai monaci buddhisti a partire dall' inizio dell'anno prossimo. Lo ha annunciato oggi il vicesegretario del Partito Comunista Cinese del Tibet Wu Yingjie, spiegando nei dettagli una decisione politica gia' annunciata dieci giorni fa. I benefici verranno estesi a tutti i monasteri nelle aree a popolazione tibetana delle province del Sichuan e del Qinghai, ha chiarito il dirigente cinese.