News

24 Novembre 2011

In Svizzera la disfida dei Babbi Natale

A Samnaun si disputano i campionati di Santa Claus, con prove spettacolari da affrontare sulla neve

E' un campionato decisamente insolito quello che si disputa ogni anno a Samnaun. Nella piccola località svizzera del canton Grigioni a pochi chilometri dal confine altoatesino, a sfidarsi sono i Babbi Natale provenienti da tutto il pianeta, pronti ad affrontare prove atletiche e di abilita' sulla neve per conquistare il titolo di campione del mondo.

Il ClauWau, questo il nome del campionato, il 25 e 26 novembre vedrà contrapporsi una trentina di squadre composte da quattro persone. L'unico requisito per partecipare alla gara, che ogni anno da' il via alla stagione invernale, è indossare un costume da Babbo Natale. L'appuntamento richiama concorrenti da ogni parte del mondo. Nell'edizione 2010, accanto ai team svizzeri, hanno partecipato squadre provenienti da nazioni vicine come la Germania e l'Austria, ma anche quartetti di paesi molto lontani quali il Giappone, gli Stati Uniti, l'Australia, l'India e il Burkina Faso.

Le discipline con cui cimentarsi sono diverse. Si parte con una discesa in Zipfybob, una sorta di cuscino di gomma su cui scivolare sulle piste, per poi passare alla cultura e in particolare alla geografia, provando a identificare una serie di città in base alle immagini di edifici o paesaggi. La creatività viene misurata chiedendo ai Santa Claus di dipingere sulla neve e di fare sculture con il pan di zenzero. Non manca la sfida in slitta, con i partecipanti che devono convincere il cavallo a seguire il percorso prestabilito. Altre prove fondamentali sono la scalata alla cima di un camino e, per ultima, la corsa in equilibrio precario su uno stambecco di legno. Alla fine delle prove le cinque squadre con il miglior piazzamento ricevono un premio in denaro, mentre il team vincitore viene incoronato campione del mondo assicurandosi la partecipazione alla championship del 2012.