News

12 Gennaio 2012

Gb, modelle plus-size vs modelle "canoniche"

Su "Plus Model Magazine" un servizio mette a nudo e a confronto il modello di bellezza imposto dalla moda con quello delle donne "reali"

Per lanciare l'allarme anoressia l'inglese "Plus Model Magazine", rivista dedicata alle taglie forti, ha scelto una campagna senza mezza termini: un servizio in cui una modella plus-size posa accanto a una modella "canonica". Ad accompagnare ogni foto, un dato statistico, che sembra sancire come il mondo della moda e i modelli di bellezza che propone siano sempre più lontani dalle donne reali.
Secondo "Plus Model Magazine" venti anni fa le modelle generalmente pesavano l'8% in meno della donna media: oggi il divario è arrivato al 23%. Nonostante la taglia 46 o quelle superiori, siano indossare dal 50% delle donne inglesi, le proposte delle case di moda sono studiate e prodotte per donne con taglie più piccole e le modelle usate nelle campagne pubblicitarie hanno un indice di massa corporea talmente basso da rientrare nella fascia per cui i medici parlano di anoressia.