News

13 Febbraio 2012

Bufera sulle dichiarazioni del senatore del Pdl.

Giovanardi contro i gay: "Un bacio tra due donne? E' come fare pipì per strada"

"Due ragazze che si baciano alla stazione? A lei che effetto fa se uno fa pipì? Se lo fa in bagno va bene, ma se uno fa la pipì per strada davanti a lei, può darle fastidio". Lo ha detto il senatore del Pdl, Carlo Giovanardi, durante un'intervista su Radio24. "Ci sono infatti problemi di batteri, che richiedono una grande attenzione nel momento in cui si fanno certe pratiche", ha detto Giovanardi, suscitando grandi polemiche.
"Onde evitare malattie, eccetera eccetera. Quindi nel momento dell'educazione sessuale nelle scuole, è normale, corretto e fisiologico dare un modello: gli organi dell'uomo e della donna sono stati creati per certe determinate funzioni. E non è altrettanto naturale il rapporto tra due uomini o due donne". "Se il ministro (Fornero, ndr) avesse inteso diversamente di insegnare che sono naturali anche i rapporti tra omosessuali, - ha risposto poi Giovanardi - avrebbe la rivolta del Parlamento".

Bindi: "Offende la dignità di tutte le donne"
"Giovanardi non cessa di stupire per la sua mancanza di pudore e di equilibrio e per la sua pochezza". Lo dice Rosy Bindi, vicepresidente della Camera e presidente dell'Assemblea del Pd. "Anche oggi ha sfoderato il suo becero maschilismo, e ha offeso senza riguardo la dignità di tutte le donne, ma soprattutto l'intelligenza e la sensibilità umane - dice ancora la Bindi -. Davvero non si sente alcun bisogno di opinioni così improvvisate, ridicole e pericolosamente sbagliate".

Concia: "Reagire a questo clima d'odio"
"Le ultime dichiarazioni dell'onorevole Giovanardi sono di una violenza inaudita e sconcertante: fanno ribollire il sangue a me, figuriamoci ai tanti giovani omosessuali che sono stanchi di subire quella che è una vera e propria 'omofobia di stato', poiché viene da chi dovrebbe rappresentare le istituzioni. E' arrivato il momento che tutto il paese reagisca a questo clima d'odio e di diffamazione che certi esponenti politici con le loro affermazioni contribuiscono a coltivare ormai da tempo". Lo dichiara Anna Paola Concia, deputata del Pd.