News

13 Marzo 2012

Brasile contro il crimine ci si affida a Batman

Ex militare si traveste nel supereroe, con tanto di maschera e costume

Per combattere il sensibile aumento della criminalità in città, le forze dell'ordine di Taubaté, nello Stato di San Paolo, hanno deciso di chiedere aiuto a un falso Batman. La proposta è stata avanzata dalla locale polizia al militare in pensione André Luiz Pinheiro, 50 anni.

L'ex soldato si è trasformato nel famoso uomo-pipistrello, con tanto di maschera e costume fedelmente ispirato all'eroe dei fumetti, per partecipare a un programma di prevenzione sociale che mira a diminuire gli episodi di delinquenza nei quartieri più violenti della città. "Credo che mi abbiano scelto - ha dichiarato Pinheiro al portale 'Terra' - per il mio hobby di 'cosplay' (lo stile di vita che unisce gli appassionati dei travestimenti di personaggi famosi, ndr)". "Non mi metterò a correre per strada all'inseguimento dei banditi - ha precisato il pensionato - perché non è di mia competenza, né sono pagato per questo. La mia funzione nel progetto - ha aggiunto - sarà un'altra".

Come ha confermato la polizia militare, se l'iniziativa sarà approvata, l'ex militare agirà come una specie di "agente comunitario" nei quartieri più poveri. "L'idea - ha continuato Pinheiro - è quella di approfittare della figura di supereroe per riconsiderare valori importanti come il rispetto delle regole e il concetto di famiglia". Se tutto andrà bene, l'"eroe" di Taubaté svolgerà la sua prima missione il prossimo 17 marzo, quando parteciperà ad un'operazione, insieme alla polizia militare, nel quartiere Esplanada Santa Terezinha, considerata una delle zone con il maggior numero di infrazioni commesse da minori di età