News

23 Marzo 2012

Gay russi contro Madonna

Volevano annullasse show San Pietroburgo dopo legge omofoba

I gay russi hanno annunciato che manifesteranno al concerto di Madonna previsto il 9 agosto nell'antica capitale degli zar, rimproverandole di non aver raccolto il loro appello a boicottare la città dopo l'adozione di una legge comunale ritenuta "omofoba". I difensori della causa gay in Russia avevano chiesto alla regina del pop americano di annullare il suo concerto per protestare contro tale legge, che punisce qualsiasi promozione dell' omosessualità. Ieri invece Madonna sulla sua pagina Facebook aveva confermato la sua presenza annunciando che avrebbe parlato contro questa "atrocità assurda". Ma i militanti della causa omosessuale non hanno gradito tale approccio e hanno deciso di protestare contro "l'ipocrisia delle pop star', sempre "pronte ad incassare onorari che fanno dimenticare loro i problemi dei diritti dell'uomo", ha denunciato Iuri Gavrikov, uno dei leader di Gay Russia.