News

5 Aprile 2012

Esodo di Pasqua, traffico sulle strade

Parte tra oggi e domani l'ondata di turisti diretti al Centro-Sud

Partenze al via per le vacanze pasquali. Fino al 10 aprile è previsto traffico intenso sulla rete autostradale con flussi che saranno notevoli soprattutto in direzione di Roma per i numerosi turisti e pellegrini che parteciperanno alle tradizionali celebrazioni religiose. E' atteso anche l'arrivo di stranieri provenienti da Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera e Slovenia, con un aumento del traffico ai valichi di frontiera.
Tra le mete preferite degli italiani in viaggio, i paesi di origine, le località di montagna e di villeggiatura, le città d'arte. Le massime concentrazioni di traffico sono previste per le partenze giovedì, venerdì nel pomeriggio/sera e sabato mattina. Per i rientri è previsto più traffico lunedì sera e martedì per tutta la giornata. Per agevolare gli spostamenti, i mezzi pesanti non potranno circolare venerdì dalle 14 alle 22, sabato dalle 8 alle 16, domenica e lunedì dalle 8 alle 22 e martedì dalle 8 alle 14.

Sono stati rimossi anche tutti i cantieri, a eccezione di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie. I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud ed in particolare sull'A1 Milano-bivio A22, tra Bologna-Firenze sud e Orte-Roma Nord, tra Roma- Valmontone e Caserta-Napoli, sull'A4 Milano-Brescia, sull'A8 e A9 Milano-Varese, sull'A10 Varazze-Genova, sull'A12 Genova-Chiavari, sull' A14 Bologna-Cattolica, Ancona-Pescara Canosa-Bari, sull'A26 Alessandria-bivio A10 e sull'A27 Treviso-Belluno.