News

12 Aprile 2012

Tacchi, bikini, trucchi e abiti da sera

In Gran Bretagna parte il primo concorso di bellezza per bambine ispirato a un format americano: verranno valutate in base al fisico, look più glamour

Ombretto, mascara, rossetto e tacchi alti. Così si presenta Lexci, tre anni, una delle baby-aspiranti del concorso di bellezza "Miss Mini Princess Uk". Per partecipare basta avere meno di 13 anni, un look da bambolina e un armadio zeppo di vestiti e accessori. L'obiettivo dichiarato degli organizzatori è consegnare al mondo dello spettacolo la bambina più glamour d'Inghilterra. L'evento però ha subito suscitato grandi polemiche e un acceso dibattito.
I riflettori di "Miss Mini Princess Uk" si accenderanno il mese prossimo, a Leicester. Circa cento bambine si sfideranno a colpi di tacco, trucco e bikini. Le aspiranti miss verranno divise in categorie, a seconda dell'età. C'è anche un titolo per le bimbe con meno di un anno, "Baby Miss". Nonostante il pannolino.

La piccola Lexci gareggerà nella categoria "Little Princess" e verrà giudicata per la sua bellezza fisica, il suo portamento, la sua grazia nella danza e il suo stile. Davanti ai giudici indosserà anche un mini costume e un abito da sera, per mostrate tutto il suo "baby-fascino". Un po' troppo, forse, vista l'età.

"Baby-modelle" o "Sexy Lolite in miniatura"? Le madri delle aspiranti miss non sembrano avere dubbi. "Non c'è nulla di male a far indossare abiti raffinati, tacchi e bikini a delle bambine - dicono -. Ogni giorno indossano costumi in spiaggia, non vedo che differenza ci sia". In molti però sono convinti che le bimbe in relatà rischino di sfilare solo per i pedofili. "Non vedo come una bambina possa essere sexy - replicano le madri delle baby concorrenti -. Il concorso non ha nulla a che vedere con questo argomento".

La gara di bellezza prende spunto da un format americano di successo. Semplice il regolamento del concorso. La prima fase si concentrerà sulla bellezza fisica, la seconda sugli abbigliamenti più glamour, la terza sulle potenzialità artistiche delle bambine e la quarta sul portamento in abito da sera. Alle vincitrici verrà assegnata una corona con diadema, un premio in denaro e un contratto come modella. Fama e soldi, dunque. Già a tre anni.